Ripartono gli incontri di consultazione per il Distretto Agroalimentare Piana del Sele

Nei prossimi giorni ripartiranno le attività di consultazione dei portatori di interesse del Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana del Sele, identificato con Decreto Dirigenziale Giunta Regione Campania nr. 31 del 07/02/2020.

 Il primo del nuovo ciclo di incontri, che si pongono l’obiettivo condividere il Piano di Distretto con gli attori economici del territorio, si terrà lunedì 6 luglio 2020 alle 18.00 presso il Consorzio di Bonifica di Paestum a Capaccio Paestum, il secondo martedì 7 luglio 2020 alle 18.00 presso l’Hotel Grazia di Eboli, per finire venerdì 10 luglio 2020 alle 18.00 all’ Hotel San Luca di Battipaglia.

  “Il Distretto Agro-alimentare di Qualità – dichiara Alfonso Esposito, Presidente del Consorzio di Tutela Carciofo di Paestum IGP, – forte dell’aggregazione tra il prodotto pivot Carciofo di Paestum IGP e la Rucola della Piana del Sele IGP in protezione transitoria – si candida ad essere lo strumento principale di progettazione integrata del territorio e a rappresentare un driver importante per lo sviluppo e la competitività delle produzioni che caratterizzano la Piana del Sele”.

 “Quello della Piana del Sele – sottolinea il presidente di Coldiretti Salerno, Vito Busillo – si presenta come un vero e proprio “Super Distretto” del Cibo. Con il riconoscimento della Regione Campania costruiamo una grande opportunità di sviluppo per le aziende della Piana del Sele. Il distretto non è solo uno strumento di aggregazione perché, oltre a dare l’opportunità di fare rete tra le diverse realtà produttive, permetterà di intercettare fondi comunitari per dare immediato impulso alla competitività e alla crescita”.

 L’Ufficio Stampa 
Inteli Comunicazione
info@inteli.it
0828/302142

Avviso Partecipazione Contratto di Distretto

A seguito del chiarimento del 08 giugno 2020, avvenuto tramite aggiornamento FAQ, i distretti individuati dalla Regione Campania, tra i quali il Distretto Agroalimentare di Qualità PIANA DEL SELEpossono essere soggetto proponente di un Contratto di Distretto ai sensi dell’Avviso del MIPAAF dello scorso 17 febbraio 2020. A tal riguardo risulta prorogata la scadenza dei termini di presentazione dal giorno 08 giugno 2020 al giorno 18 giugno 2020.

Ci è possibile pertanto rispondere all’Avviso pubblico n. 10898 del 17.02.2020 ,conseguente alla istituzione dei Contratti di Distretto del Cibo di cui al Decreto Ministeriale n. 7775 del 22.07.2019, presentando un progetto di Contratto di Distretto del Cibo, candidandoci ad un contributo in conto capitale per attuare la strategia di distretto. 

Ciò consente di avviare attività progettuali finalizzate ad implementare parte degli obiettivi strategici che il comitato promotore ha elaborato e che puntano ad un rafforzamento della filiera orticola della Piana del Sele.

Al bando possono partecipare le aziende agricole, le aziende agroindustriali, gli organismi di ricerca, e gli attori della filiera.

Per le aziende agricole l’importo minimo del progetto di investimento è di 100 mila euro per quelle di trasformazione è di 200 mila (vedi scheda sinottica con le % di contributo in Conto Capitale). 

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15042

Le aziende interessate a partecipare al Contratto di Distretto occorre che, in questa fase, compilino e consegnino la scheda di sintesi sull’investimento che si intende realizzare e relative dichiarazioni (Allegati 3, 4, 5, 6).

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di accesso ai distretti del cibo, come detto, è stato prorogato al prossimo 18 giugno ore 16:00; pertanto il termine ultimo per ricevere il vostro interesse, attraverso la presentazione dei documenti suddetti, è fissato per il 12 giugno 2020 ore 16:00.

info@distrettopianadelsele.it

Individuato il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana del Sele

La notizia ufficiale è stata notificata al Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP, soggetto capofila del comitato promotore del riconoscimento e costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità per le aziende del territorio della Piana del Sele.

“Nei prossimi giorni, forti della grande potenzialità espressa dalla aggregazione tra il prodotto pivot Carciofo di Paestum IGP e la Rucola della Piana del Sele – ha dichiarato il Presidente del Consorzio Alfonso Esposito – proseguiremo con le necessarie attività di consultazioni dei portatori di interesse ed alla conseguente costituzione della società Distretto”

Si avvia dunque a diventare realtà il grande distretto produttivo della Campania che si candida ad essere lo strumento di progettazione integrata del territorio e rappresentare un driver importante per lo sviluppo e la competitività delle produzioni che caratterizzano la Piana del Sele.

L’Ufficio Stampa
 Inteli Comunicazione- 0828/302142

Grande interesse al ‘Fruit Logistica’ Berlino per Il Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana Del Sele

Si è tenuto stamattina, con una notevole partecipazione di pubblico, presso la fiera internazionale dell’ortofrutta ‘Fruit Logistica’ di Berlino, all’interno del padiglione Italian Fruit Village, l’atteso incontro sul Distretto Agroalimentare di Qualità della Piana Del Sele, lo strumento di progettazione integrata del territorio che vede coinvolte, in modo sinergico, realtà pubbliche e private.
Il punto focale dei DAQ è la competitività di un prodotto a marchio di qualità (“prodotto pivot”) e quindi il Distretto chiama in causa i Consorzi di tutela dei prodotti a marchio comunitario, che da sempre necessitano di un supporto che li accompagni verso l’efficienza produttiva e una maggiore competitività sui mercati.
È in tale ottica che il Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP, presieduto da Alfonso Esposito e diretto da Emilio Ferrara, si è fatto promotore del riconoscimento e costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità per le aziende del territorio della Piana del Sele.
“Questo incontro – ha dichiarato Emilio Ferrara – rappresenta anche l’occasione di presentare l’accordo, siglato con la Regione Campania, di dare vita al più grande distretto produttivo della Campania che metta insieme le proposte di Distretto pervenute con Prodotti “pivot” Carciofo di Paestum e Rucola della Piana del Sele.

L’Ufficio Stampa
Inteli Comunicazione- 0828/302142

Verso il Distretto Agroalimentare di Qualità Piana del Sele

Inizia il ciclo di incontri per presentare l’iniziativa.
Si parte lunedì 09 dicembre 2019, alle ore 18.00 presso l’Associazione Il Tempio di Hera Argiva, sita in Piazza Borgo Gromola a Capaccio Paestum (SA), per continuare martedì 10 dicembre 2019 alle ore 18.00 presso OP TERRAMORE Soc. Coop. in via Campolongo, km 2,5 a Eboli (SA). Si chiude il ciclo martedì 17 dicembre 2019 alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Eboli in via Matteo Ripa